Tag Archives: nuovo presidente della repubblica

A”REGIORGIO!

22 Apr

20130422_102147

A”REGIORGIO!

Uno spettacolo desolante per l’inconcludenza del Partito Democratico, che democraticamente (si fa per dire) ha disfatto se stesso e fatto perdere all’Italia e a noi cittadini ben due mesi di tempo.

Le faide interne al PD pro e contro Berlusconi, perché è questo di cui, si tratta, hanno bruciato sia i loro stessi candidati Marini e Prodi che l’unità del partito in un momento dove il buon senso dovrebbe lasciare spazio alle cose da fare, abbandonando le faide, le contrapposizioni ideologiche, ma sopratutto l’astio se non l’odio verso un solo uomo, Berlusconi.

Volenti o nolenti Berlusconi, rappresenta la maggioranza della parte moderata del Paese, ai quali solo i voti sottratti dalla coalizione di Mario Monti e la famosa discesa in campo di Giannino, hanno impedito una vittoria certa alle elezioni.

Se il Pd non abbandonerà questa pregiudiziale, diventerà impossibile fare un nuovo Governo, che deve essere un Governo forte e che duri il tempo per riparare i danni gravi del Paese.

Nemmeno il nostro amatissimo Presidente Giorgio Napolitano, Re Giorgio per molti, che nonostante la sua età e dopo le suppliche dei partiti ha accettato di essere rieletto, a condizioni che oggi sapremo, direttamente dalla sua voce,potrebbe riuscire a risolvere l’impasse.

Pensare che le teste dure del PD imbevute d’ideologia e dall’odio che le ottunde, possano pur di fronte alla situazione difficile di emergenza, cambiare registro con gesti di buon senso e d’intelligenza, rimangano una speranza e qualcosa d’illusorio.

Basta vedere le prime reazioni di alcuni esponenti anche di spicco del partito, che invece di stare in silenzio e riflettere sul caos, hanno già incominciato a mettere i veti, ” no tu no” (Bindi contro Letta).

Possiamo solo sperare in una rifondazione del PD  fatto di uomini con idee più attuali e pragmatici.

Intanto siamo appesi all’intelligenza politica e al senso di responsabilità di Giorgio Napolitano, che è tornato:

A”REGIORGIO!

AFFARI NOSTRI!

9 Apr
AFFARI NOSTRI!

AFFARI NOSTRI!

AFFFARI NOSTRI!

 

Finalmente Bersani e Berlusconi, accompagnati dai fedelissimi Letta e Alfano, si sono incontrati, in una saletta del Parlamento, dopo un periodo di no, ostinati del presidente del PD.

Nessuno sapeva dove e quando, come se fosse un incontro di carbonari di buona memoria; incredibile ma per evitare l’assalto dei fotografi e giornalisti avidi di notizie da commentare e foto subito dopo l’incontro, dalle quali trarre le conclusioni dell’incontro.

Sapremo qualcosa dai comunicati ufficiali.

Si suppone che i due partiti presenteranno per il prossimo incontro, ognuno la sua lista di candidabili alla carica più alta del Paese, che in teoria dovrebbe rappresentare tutti gli Italiani, come sarebbe del resto normale.

Non siamo però in un Paese normale, e il sospetto che Bersani cerchi di fare l’asso, piglia tutto è fondata, portando un suo candidato o candidata alla Presidenza.

Tra i nomi che si fanno c’è anche Mortadella, che pare che anche Renzi consideri come ottimale, ma che a molti fa venire l’orticaria.

L’indicazione che il progetto primario del PD, di far fuori Berlusconi è chiara ed evidentissima, ed io credo proprio che questa battaglia su chi occuperà il Quirinale sia davvero importante per noi comuni cittadini.

I nomi contenuti nei pacchi che i due personaggi politici porteranno al prossimo incontro, sono davvero AFFARI NOSTRI!