Archivio | 21:05

il PD va in BARCA?

6 Apr

20130406_212919-1

IL PD VA IN BARCA?

 

Anche questa sera si è accennato a un personaggio del PD, Barca, che potrebbe essere messo in campo dal PD, al posto di Bersani.

Quale sarebbe lo scopo, contrastare Renzi?

Un’altra delle stupidità, senza volere mettere in discussione la validità del signor Barca, che non conosco,che il PD rischia di commettere un altro dei suoi errori clamorosi,suggeriti dall’astio verso un appartenente al proprio partito,che la “base” veterocomunista e bersaniana non sopporta.

Oggi proprio in face book, ho visto una foto ritoccata di Renzi che per metà è lui e per metà Berlusconi.

Lo hanno chiamato Renzusconi, per il fatto che si permette di dire cose solo sensate, che non sono né di sinistra né di destra, e che coincidono con ciò che dice Berlusconi.

Il buon senso non ha partito. O no?

Io penso proprio che, se il PD continua così, andrà proprio in barca.

 

PD? PC?

6 Apr

20130406_101312-1

PD O PC?

 

All’interno del PD le acque sono piuttosto agitate e le discussioni tra gli iscritti al partito, dei quali moltissimi veterocomunisti, aumentano la confusione, il che è tutto dire.

 

Alla trasmissione TV de “la sette” questa sera Gentiloni del PD, per commentare il tempo (40 giorni) intercorso tra la fine delle elezioni e oggi, ha detto che “c’è stato un po’ di accanimento nel rincorrere Grillo”. La frase si commenta da sola.

 

Anche i collegamenti con una sede del partito hanno messo in chiara evidenza le due anime che sono all’interno del PD, una che appoggia Bersani e una che appoggia Renzi, e un sondaggio rapido ha dato il sessantasei percento a favore di Renzi.

 

Nonostante tutto questo Bersani e i suoi sostenitori insitono.

 

Tra le varie possibilità sembra ci sia anche quella di costruire un unico partito della sinistra con SEL e altre frange di estrema sinistra con l’obiettivo di arrivare al quindici percento.

 

Incredibile ma vero.

 

Io però credo che le sorprese non mancheranno.